Logo Anthogyr
Logo Axiom

Caso clinico


Dott. Jean-Baptiste

VERDINO

Hyères - Francia


Sig. Jean-Michel

MOAL

Messa in carico immediata


Sig. Gilles

GIORDANENGO

Laboratorio All Prolab

Messa in carico immediata nel paziente edentulo completo con Axiom® TL, Tissue Level

Donna, 64 anni, nessun antecedente, edentula da oltre 10 anni, non indossa la propria protesi totale. Arcata antagonista ricostruita tramite protesi fissa convenzionale.

1- Presenza di osso nel pre-mascellare [zone 1 e 2 di Bredrossian] – indicazione di ricostruzione di tipo All-on-4 con impianti inclinati lungo la parete anteriore dei seni.

2- Arcata edentula.

3- Identificazione della parete anteriore del seno per il posizionamento dell’impianto distale.

4- Posa dell’impianto Axiom® TL, Tissue Level, distale angolato.

5- Suture attorno ai pilastri di cicatrizzazione.

6- Transfert in posizione in vista dell’impronta post-chirurgica per la realizzazione della protesi immediata.

7- Impronta in gesso a garanzia di precisione e di passività.

8- Pilastri provvisori: sono ricoperti da uno strato di silano e di opaco per migliorare l’adesione della resina e quindi la solidità del ponte provvisorio.

9- Vengono utilizzati pilastri angolati per gli impianti posteriori.

10- Protesi immediata avvitata lucidata.

11- Radiografia panoramica di controllo post-operatoria.

12- Realizzazione del ponte definitivo dopo 4 mesi di cicatrizzazione: controllo del modello tramite la realizzazione di una chiave di validazione.

13- Cera di registrazione dell’occlusione avvitata.

14- Modellazione CAD del ponte.

15- Armatura in titanio Simeda® con i blocchi di prova integrati.

16- Ponte definitivo con falsa gengiva e denti in composito.

17- Vista dell’intradosso, si noti il contatto gengiva-titanio e i «percorsi» di passaggio degli scovolini per facilitare l’igiene.

18- Radiografia panoramica con ponte definitivo.

19- Vista intra-buccale del ponte finito.

20- Vista occlusale del ponte definitivo.

21- Passaggio facilitato degli scovolini.

22- Sorriso ritrovato senza palato né adesivo per la prima volta da oltre 10 anni.

Conclusione

L’utilizzo di nuovi impianti Axiom® TL, Tissue Level in questo caso ha presentato numerosi vantaggi: la connessione inLink® consente in particolare la compensazione di divergenze estreme degli assi tra due impianti ed evita la posa di un pilastro intermedio angolato. I componenti di laboratorio semplificano la realizzazione della protesi immediata e il sistema di bloccaggio integrato inLink® con blocchi di guida consente un inserimento agevolato. Il tutto, associato alla tecnologia full CAD CAM Simeda®, garantisce una notevole affidabilità di fabbricazione.